C’è un solo argomento che Totò Riina non accetta: che i suoi compari, che la gente di cui si è fidato, siano o siano stati sbirri, cioè spioni, e che in particolare Bernardo Provenzano lo abbia tradito, facendolo arrestare. Quando il suo compagno di «passeggio» e di «socialità», il pugliese della Sacra Corona Unita Alberto Lorusso, gli ricorda cosa...

«Non affiderei mai un orfano a una coppia gay, come non lo affiderei a Totò Riina. Se non ci fossero alternative tra queste due ipotesi, piuttosto lo adotterei io». È la dichiarazione choc del presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, intervistato dal programma KlausCondicio, che ha diffuso una sintesi. ...



ilgazzettino.itTotò Riina ricoverato in ospedale a Milano: forti dolori allo stomacogazzettino.it MILANO - Il 'capo dei capi' Totò Riina è stato ricoverato in ospedale a Milano. Il boss di Cosa Nostra, arrestato nel 1993 e detenuto al 41 bis, ha gi avuto in passato problemi cardiaci. Riina, 83 anni, secondo le prime informazioni ha accusato un malore, denunciando forti dolori allo



E' tornato nella sua cella, nel carcere milanese di Opera, il capomafia Totò Riina, ricoverato ieri pomeriggio dopo un malore. Il padrino si era sentito male e ha...

Cerca notizie simili a:
Totò Riina è tornato in cella


Per la procura di Firenze Tot? Riina fu “mandante, determinatore e istigatore della strage da lui programmata e decisa con l’impiego di materiale (esplosivo e congegni elettronici)...



Chiesto il rinvio a giudizio per il capo di Cosa Nostra Tot? Riina nel procedimento sulla strage del Rapido 904. Il treno che sub? un attentato dinamitardo poco prima di Natale, il 23 dicembre del 1984, all&rsquo...



PALERMO - Il boss Tot? Riina, collegato in teleconferenza dal carcere di Opera a Milano, ha avvertito un malore durante la seconda udienza del



 -R.C.- 3 luglio 2013- “Io non ho cercato nessuno, erano loro che cercavano me”. Avrebbe anche detto Totò Riina. Le sue confidenze, fatte in due diverse occasioni, a due guardie penitenziarie del carcere Opera di Milano, sono finite adesso agli atti del processo per la trattativa tra Stato e mafia.  L’ex capo dei capi torna a parlare, o meglio a lanciare messaggi dopo quattro anni di silenzio, ed



-R.C.- 5 luglio 2013- Totò Riina ha seguito in videoconferenza le udienze del processo sulla trattativa Stato-mafia, questo è un segnale importante da parte del capo dei capi, sta a significare che ci tiene a far sapere che lui continua a seguire e a interessarsi delle vicende di Cosa Nostra. Poi addirittura è intervenuto, raccontando la sua verità, o forse proprio la verità. La sua latitanza indi



Si dice “dispiaciuta” per le vittime, ma “onorata” di portare il nome del padre: a parlare è Lucia Riina, figlia del capomafia Totò Riina, intervistata dalla televisione...



unionesarda.itOpera, "il pm Di Matteo deve morire"La minaccia di Totò Riina dal carcereunionesarda.itIl boss di Cosa Nostra si sarebbe sfogato urlando con un detenuto e minacciando di morte non solo il pm Nino Di Matteo ma anche gli altri magistrati coinvolti nel processo sulla trattativa Stato-mafia in corso a Palermo.Uno sfogo con un altro detenuto e la minaccia: "Di Matteo deve morire". A pronu



Totò Riina ringhia ancora. E lo fa dalle sbarre del carcere di Opera. Minacce pesanti. Un urlo che è riecheggiato all'interno della struttura milanese. "Di Matteo deve morire": avrebbe gridato ad alta voce il capo dei...



Totò Riina in questi ultimi anni sembra loquace. Parla in codice con tutti: detenuti, europarlamentari, agenti della polizia penitenziaria, magistrati. Minaccia, nega, ritratta, lancia anatemi e prega Dio. Eppure è in una cella d’isolamento dal 15 gennaio 1993, giorno del suo arresto. Ma è sempre lui, il capo dei capi a comandare l’organizzazione criminale con quell’alfabeto del male. Oggi la noti



Le lettere di minacce da parte di Riina non sconfortano il magistrato Di Matteo che in un intervista rilasciata a Repubblica dice: “Resto a Palermo e continuo a fare il mio lavoro”. E continua: “Per il momento non ho alcuna intenzione di lasciare la mia città, so che nella mia terra tanti semplici cittadini condividono un sogno di giustizia e di verità”. Si tratta di alcune lettere, una anonima in



  -Redazione- Nel lungo sfogo di Totò Riina in carcere, ascoltato di nascosto nei giorni scorsi da un agente della Penitenziaria, non ci sono solo le minacce al pm Nino Di Matteo e ai magistrati del pool "trattativa".  Il capo di Cosa nostra si vanta anche delle sue gesta criminali più eclatanti, le stragi del 1992. E in modo sprezzante parla del giudice Giovanni Falcone: "Voleva andare a vedere l



-R.C.- Totò ‘u curtu ha finalmente dismesso i panni del povero contadino ignorante, vittima della pervicacia ottusa della magistratura comunista. Totò Riina è sempre assetato di sangue e rimpiange la “bella stagione delle stragi” "Questi cornuti… (i pm di Palermo, ndr), se fossi fuori gli macinerei le ossa". Totò Riina si guarda intorno, volta le spalle ai sorveglianti, si piega verso il suo inter



E' stato intercettato mentre parlava con un boss della Sacra corona unita. Parole pesanti, minacce che non sarebbero neanche velate. Il capo dei capi, Totò Riina, ha messo nel mirino il pm palermitano Antonino Di Matteo, uno dei...



Totò Riina, “il capo dei capi” di Cosa Nostra, torna a minacciare il pool di magistrati che indaga sulla trattativa Stato-mafia. Vittorio Terresi, Francesco Del Bene, Roberto Tartaglia e soprattutto Antonino Di Matteo sarebbero nel mirino del boss corleonese che, dal carcere di Opera dove è rinchiuso, ha in vari modi fatto sapere quali sarebbero le sue prossime intenzioni. Un secondino avrebbe sen



NARDO’ – Si riaprono le porte del carcere di Lecce, per Luigi Egidio Prete, il 33enne passato alla storia con il nomignolo di “Totò Riina di Nardò”,...



Il boss Tot Riina stato colto oggi da malore mentre si trovava nella sua cella del carcere di Opera Il mafioso originario della cittadina di Corleone stato portato d urgenza in ospedale a causa si presume in base ai primi accertamenti di un intossicazione Nonostante non siano ancora certe le ragioni del malore i medici

Fonte La Stampa stato portato in ospedale per un malore il boss Tot Riina Si pensava a un infarto ma gli esami clinici avrebbero stabilito che si tratta di un indigestione 5 ore faAltri 3 articoli riguardanti la stessa notizia L Unit La Repubblica La Stampa



Tot Riina il boss corleonese ritenuto a capo della Cupola mafiosa fino al momento dell arresto nel 1993 ha subito delle minacce di morte attraverso una lettera inviata al carcere Opera di Milano La missiva stata bloccata e sarebbe firmata da una sedicente Falange Armata stessa sigla che nei primi anni Novanta aveva rivendicato

Non stato Tot Riina a volere il rapimento e l omicidio del giornalista de L Ora Mauro De Mauro Questa la sentenza della corte d Appello di Palermo che conferma l assoluzione del capo dei capi avvenuta in primo grado De Mauro venne rapito sotto la sua abitazione nel capoluogo siciliano il 16 settembre 1970 Il pg Luigi

I Graviano avevano Berlusconi Parola di Tot Riina Tra le tante conversazioni ··· passata quasi inosservata Eppure Tot Riina mentre passeggia con il suo compagno di cella Alberto Lorusso si lascia andare

Fonte La StampaParafrasando lo splendido incipit del ritratto che Gianpaolo ··· per descrivere il declino di don Tot Riina si potrebbe dire che Il padrino tramonta in uno squallido cortile del carcere di

Fonte Quotidiano di Puglia PALERMO Non gliene capiteranno pi di nemici ··· se ne devono ricordare per sempre Tot Riina lo ribadisce spesso Nessuno stato pi come lui Deliri di onnipotenza di un

E stata depositata agli atti nel processo palermitano per la cosiddetta ··· dall anziano boss di Cosa Nostra Tot Riina al boss della Sacra Corona Unita Alberto Lo Russo durante l ora di socialita



Un Boss in Salotto Film Completo Download la chiave di ricerca con cui dal ··· navigatori della rete cercheranno il film di Luca Miniero con Rocco Papaleo Paola Cortellesi Luca

Fonte BlogLive it Tot Riina il capo dei capi di Cosa Nostra torna a minacciare il pool di magistrati che indaga sulla trattativa Stato mafia Vittorio Terresi Francesco Del Bene Roberto Tartaglia e soprattutto Antonino Di Matteo sarebbero nel mirino del boss corleonese che 2 ore faAltri 33 articoli riguardanti la stessa notizia Lettera43 La Stampa Periodico Daily Notizie G

Il Capo dei Capi di Cosa Nostra avrebbe minacciato di morte dal carcere il pm ··· state queste le parole pronunciate da Tot Riina rinchiuso in regime di 41 bis nel carcere dell Opera di Milano una confidenza ··· faccenda sia stato e sar soltanto Toto Riina Ha ragione ha dichiarato Onorato al processo riferendosi a Riina quando

Il pm Nino Di Matteo deve morire Cos ha urlato il boss di Cosa Nostra Tot Riina secondo la ricostruzione del quotidiano Repubblica dalla sua cella del carcere milanese di Opera Quelli l devono morire fosse l ultima cosa che faccio sono le parole rivolte a un compagno di reclusione a quanto ha riferito un agente

2014 Copyright Qoop.it - All Rights Reserved.