Le ultime novitĂ  sulla Riforma pensioni per esodati e pensione anticipata: dal 14 aprile cambiamenti importanti?Importanti novitĂ  in tema di pensioni 2014: per il caso esodati potrebbe essere davvero giunto il momento della risoluzione, tanti lavoratori dal 14 aprile prossimo potrebbero finalmente poter avere le idee chiare circa il loro futuro previdenziale. Si volta dunque pagina?Si potrebbe dir



La proposta del ministro del Lavoro Enrico Giovannini di concedere un prestito statale da concedere agli aspiranti pensionati per abbandonare in anticipo il posto di lavoro è oggetto di discussione.



ROMA (Reuters) - Il ministero del Lavoro ha bocciato tutte le proposte di parlamentari sulla possibile flessibilizzazione dell'accesso alla pensione, ma ha allo studio alcune misure che saranno rese pubbliche in vista della Legge di StabilitĂ  e che in ogni caso non saranno una "controriforma" rispetto alla legge Fornero. Lo ha detto oggi il ministro del Lavoro e del Welfare Enrico Giovannini nel c

Italia OggiThe post Pensioni, Giovannini vuole riequilibrare il sistema appeared first on Formiche.

Bruxelles, 10 ott - I sistemi pensionistici europei,cosi' come sono, saranno un bene per l'immediato mapotrebbero tramutarsi in un qualcosa di negativo per ilfuturo. E' quanto affermato [...]

Secondo il ministro del Lavoro Enrico Giovannini la "sfida è guardare al futuro" e "assicurare pensioni dignitose tra 30 anni". Lo ha detto intervene... Continua a leggere: Giovannini Ministro, Giovannini, Giovannini Enrico, Pensioni Giovannini, Pensioni, Pensioni Riforme, Pensione, Giovannini Pensioni, Enrico Giovannini, Italia-Politica, Ministro Giovannini, Italia-Economia, Riforma Pensioni, Ita



La riforma delle pensioni, nonostante la battuta d’arresto della scorsa settimana dopo l’altolà dell’Europa, resta ancora un argomento caldo in seno al governo Letta e l’ipotesi di apporre modifiche sostanziali alla legge Fornero non sono del tutto tramontate. Vediamo quali sono le ultime novità in merito. Dopo l’iniziale ottimismo trapelato per bocca del ministro del Lavoro Giovannini è poi arriv



Sembra ormai definitivamente tramontata lÂ’ipotesi di una riforma immediata delle pensioni ad opera del governo Letta: infatti in questo momento politico le prioritĂ  della maggioranza che sostiene lÂ’esecutivo sono altre, a partire dallÂ’Iva per continuare con lÂ’Imu e per finire con lÂ’occupazione giovanile. Tutti temi caldissimi in queste settimane e per cui bisogna trovare delle risorse di non poco



Il governo Letta ha deciso: la riforma Fornero delle pensioni sarà modificata e la discussione partirà a settembre quando saranno messi a punto i provvedimenti della nuova legge di stabilità 2013-2014. Il ministro del Welfare, Enrico Giovannini, ha però voluto smorzare i facili entusiasmi: si tratterà soltanto di correzioni e non di stravolgimenti, visto che la legge Fornero garantisce risparmi pe



La riforma delle pensioni, annunciata dal Presidente del Consiglio Enrico Letta e confermata dal ministro del Welfare Enrico Giovannini, attira molto lÂ’attenzione di un vasto pubblico di cittadini ed infiamma i dibattiti estivi. La discussione sui provvedimenti da adottare per cambiare la legge Fornero comincerĂ  a settembre 2013, ma nel frattempo sono state diverse le proposte avanzate da politici



Nuove nubi si addensano sulla riforma delle pensioni, annunciata dal governo Letta per bocca del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini: secondo una prima stima del preventivo 2013, i conti dellÂ’Inps per questÂ’anno dovrebbero registrare una perdita pari a 9,2 miliardi. Perdite previste, a causa dellÂ’assorbimento dellÂ’INPDAP da parte dellÂ’ente nazionale di previdenza sociale, ma sicuramente di note



Ogni possibile discussione sulla riforma delle pensioni è rinviata al prossimo settembre, quando il governo Letta comincerà a fissare i paletti della legge di stabilità 2013, l’ex finanziaria: sembra questo l’orientamento che emerge dal comportamento del ministro del Welfare, Enrico Giovannini, dei suoi colleghi di partito e delle Commissioni Bilancio e Lavoro della Camera dei deputati. Bisognerà



La tanto agognata riforma delle pensioni del governo Letta sembra essere sfumata del tutto: infatti in base alle ultime dichiarazioni del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, non ci sarebbe spazio per apportare modifiche significative alla legge Fornero. Dunque nessun cambiamento radicale del sistema pensionistico verrà effettuato a settembre 2013, come annunciato poche settimane fa dallo stess



Confermato anche dal Ministro Giovannini che nulla verrĂ  toccato della riforma Fornero, viene da affermare che anche la proposta di Cesare Damiano che sembrava la favorita sul tavolo del Consiglio dei Ministri e delle Commissioni tecniche sia stata bocciata e messa da parte. A supporto di tanto, sono le ultime dichiarazioni di Giovannini al Sole 24 Ore. Il Ministro, pur non negando la possibilitĂ 



Come annunciato diverse volte dal ministro del Lavoro Enrico Giovannini, il governo Letta non ha attuato alcun provvedimento per correggere radicalmente la legge Fornero, ma non ha neanche introdotto modifiche per venire incontro alle esigenze di alcune categorie di lavoratori, come i quota 96 del settore scuola, i lavoratori precoci che svolgono lavori usuranti e i parenti dei disabili che hanno



La legge di stabilitĂ  2013 non ha apportato nessuna novitĂ  di rilievo riguardo il tema caldissimo delle pensioni e di certo questa notizia non ha sorpreso lÂ’opinione pubblica, visto i ripetuti annunci del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, di non voler stravolgere la riforma del sistema pensionistico ideato dalla Fornero. Tuttavia delle novitĂ  interessanti potrebbero giungere dal parlamento e



L’ottimismo intorno ad una possibile riforma delle pensioni da parte del governo Letta sta progressivamente scemando mano mano che passano i giorni: infatti dopo le dichiarazioni del ministro del Welfare, Enrico Giovannini, che indicava il mese di settembre come data di inizio di discussione alle modifiche della legge Fornero, è giunto l’altolà sia dell’Europa che di alcuni esponenti della maggior



Uno nuovo spunto di discussione per la futura riforma delle pensioni, messa in cantiere dal governo Letta per il prossimo mese di settembre, viene dai dati forniti dallÂ’Inps. Secondo la relazione fornita dal presidente dellÂ’Istituto nazionale di previdenza sociale il 14% dei pensionati riceve un assegno pensionistico inferiore ai 500 euro, il 31% percepisce tra i 500 e i 1.000 euro, il 25% tra i 1



Dopo aver superato lo scoglio del voto di sfiducia al vicepremier e ministro dell’Interno Alfano, il governo Letta può tirare un sospiro di sollievo e concentrarsi sulle riforme indispensabili per riportare un po’ di giustizia ed equità nel nostro Paese. In primis il responsabile del dicastero del Lavoro, Enrico Giovannini, cercherà di correggere la legge Fornero in tema di pensioni, stando però m



Al vaglio per la tirata finale prevista per il mese di settembre prossimo, le proposte giunte dai parlamentari  Damiano e Airaudo al Ministro Giovannini sulla controriforma al sistema pensionistico: per meglio comprendere cosa potrebbe mutare nell’attuale normativa cerchiamo di fare un breve riassunto quantomeno sui punti cruciali della situazione. L’inciso più forte è dato da quanto riferito nell

Il nuovo programma di Letta per migliorare le condizioni di Italia Nessun accenno alle pensioni eppure sono un capitolo importante da modificare per un Italia migliore

Damiano rilancia sulle pensioni e si aspetta per questo mese la proposta del ministro Giovannini cosa potrebbe cambiare davvero e modifiche necessarie

Accesso alla pensione anticipata Inps per particolari categorie di soggetti vicini alla pensione mentre il presidente Inps Mastrapasqua si dimette Giovanni annuncia novit entro febbraio

Un progetto che dovr avere robustezza finanziaria e una contribuzione da parte di tutti e tre i soggetti coinvolti cio il lavoratore l impresa lo Stato la nuova proposta dei ministeri di Lavoro insieme ed Economia

Il nuovo piano di uscita flessibile dal lavoro proposto dal ministro Giovannini non verranno cambiate le norme della legge Fornero ma nuove misure in vista

Riaperta la partita sulle pensioni nonostante approvazione Legge di Stabilit ··· soprattutto con Epifani al posto di Giovannini Situazione e ultime notizie

Possibili nuovi cambiamenti alle pensioni con sostituzione del ministro Giovannini Il premier Letta pensa a rimpasto I nomi che rischiano Chi potrebbe subentrare

Prestito pensionistico introduzione della busta arancione soglia alle pensioni ··· oro contributi di solidariet per pensioni elevate riaperta partita sulle pensioni italiane Nuove proposte e possibili

Nuove proposte di modifica alle pensioni dopo approvazione Legge di Stabilit e ··· il prestito pensionistico del ministro Giovannini Cosa prevede e cosa potrebbe ancora cambiare con novit

Ancora novit quest anno per li mondo delle pensioni in discussione ··· Legge di Stabilit e nuovo prestito pensionistico da ministro Giovannini

Nuovo prestito pensionistico per andare in pensione prima con un assegno pari ad ··· torna la proposta del ministro Giovannini Come funzionerebbe

2014 Copyright Qoop.it - All Rights Reserved.