-Redazione- 3 aprile 2013- Alla fine Saro Crocetta ce l’ha fatta, in tempi non sospetti aveva dichiarato di volere Antonio Ingroia, allora in procinto di partire per il Guatemala, nella sua squadra. Appena se ne ? presentata l’occasione il governatore della Sicilia non si ? lasciato sfuggire l’occasione. Dopo la rinuncia da parte di Ingroia all’incarico assegnatogli dal Csm come magistrato ad Aost



-Redazione- 2 aprile 2013- Fuori Battiato e Zichichi, dentro Fiorello. Il presidente della Regione Sicilia Crocetta stupisce tutti e pesca il jolly. Se le indiscrezioni che arrivano da Palermo non saranno smentite nelle prossime ore sar? Rosario Tindaro Fiorello il nome nuovo per la giunta siciliana. ?A Fiorello dovrebbero andare le deleghe dei due assessori uscenti, Beni culturali e Turismo. Inca



Tutto nasce dalle parole del cantautore sulle tro*e in Parlamento. Si era capito come sarebbe andata a finire: le parole di Battiato sulle tro*e disposte a tutto in Parlamento hanno sollevato il solito vespaio, con la pubblica reprimenda del presidente del Senato Boldrini e di tutto lo schieramento politico. A niente sono servite le precisazioni di Battiato, il fatto che le parole fossero state es



E’ ufficiale: la regione Sicilia ha abolito le province. In serata l’Ars ha approvato con 53 si e 28 no (e un astenuto) il maxi-emendamento firmato da Pd, Udc e Lista Crocetta prevede il ritorno ai liberi consorzi comunali, in sostituzione degli attuali enti. Le elezioni previste per fine maggio salteranno (le province saranno commissariate) dando cos? tempo fino al 31 dicembre 2013 all’Assemblea

Cerca notizie simili a:
Regione Sicilia abolisce le province


Giorgio Ciaccio I capi di Gabinetto della Regione nominati tutti in maniera illegittima e il Movimento Cinque Stelle all’Ars ne sollecita l’immediata rimozione. Una mozione, primo firmatario Giorgio Ciaccio, è stata depositata a palazzo dei Normanni dai deputati del M5S per impegnare il governo “a rimuovere con effetto immediato i capi di Gabinetto che ricoprono il ruolo non rispettando la legge r



Durante una conferenza stampa il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta ha fatto sapere che ha denunciato in Procura un caso di “appropriazione di fondi pubblici”. Nello specifico si tratta di un viaggio in Canada nel 2011 di un ex vicecapo di gabinetto, Angelo Pizzuto, presidente del Parco delle Madonie «Abbiamo denunciato alla procura con un esposto un fatto che risale a settembre 201



Presso la Sala Alessi di Palazzo d’Orleans il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, gli assessori Scilabra, Bonafede e il direttore Corsello, hanno incontratola stampa per comunicazioni su Muos, Pip, aumento Irpef, Formazione Professionale e acqua. Related posts:Sicilia, Formazione: venti milioni in più per gli arretrati Formazione Sicilia, 1586 operatori licenziati, Cisl “subito in



La Regione siciliana ha approvato una risoluzione che individua le strutture, a Palermo e Catania, dove sarà possibile applicare il metodo Stamina di Davide Vannoni. Apertura anche in Abruzzo. -Redazione- 1 agosto 2013- Svolta in Sicilia, dove d’ora in poi i malati potranno curarsi con le cellule staminali del metodo Stamina. La Regione Sicilia ha, infatti, approvato una risoluzione che individua



Continua a perdere pezzi l’amministrazione siciliana guidata da Rosario Crocetta. Dopo la rottura dell’asse con il Movimento 5 Stelle – il modello Sicilia tanto decantato dal governatore – ora è il Pd, il partito che ha sostenuto e presentato la candidatura dell’attuale presidente della Regione, a ritirare l’appoggio alla giunta. In serata di oggi, infatti, la direzione regionale del Partito Democ



Sarà ufficializzata martedì prossimo, 12 novembre, la partecipazione della Regione Sicilia al più importante evento internazionale degli ultimi anni, Expo 2015. Location d’eccezione, il Centro Sperimentale di Cinematografia, la cui sede Sicilia, all’interno dei Cantieri culturali alla Zisa di Palermo, ospiterà i rappresentanti di Expo, in un incontro organizzato dall’Assessorato alle Risorse Agric



) La Sicilia ha abolito le province, creando liberi consorzi di Comuni e tre città metropolitane. L’approvazione da parte dell’Assemblea regionale siciliana è arrivata ieri sera, al termine di una caldissima discussione andata avanti tutto il pomeriggio a Palazzo dei Normanni. Alla fine, 62 deputati hanno votato a favore del “cambiamento storico”, 14 i voti contrari. Due gli astenuti. Le tre città



Il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta fa sapere di aver presentato un esposto per verificare per quale ragione una manifestazione denominata “Sicilia viva in festa”, organizzata dalle società denominate “Il Padrino sas” e “The God Father sas”, che si svolge nelle regioni del nord Italia, abbia ripetutamente utilizzato il logo della Regione Siciliana che può essere autorizzato solo



“Il potere logora chi non ce l’ha”. Mai aforisma andreottiano fu più azzeccato per dipingere la corsa alle poltrone di assessore della nuova Giunta “targata” Crocetta e alle candidature per le prossime Europee. Uno spettacolo indecoroso a cui i siciliani stanno assistendo già da oltre una settimana e che sta tenendo al palo tutta una serie di misure, dal ddl pagamenti debiti Pa alla Finanziaria bi



Ester Bonafede “Il presidente Crocetta fermi subito la macchina messa in moto dall’assessore regionale alle Politiche sociali, Ester Bonafede, e si intesti la vera rivoluzione che il sindacato confederale chiede da anni, sul fronte del contrasto alla povertà e al disagio sociale”. È quanto scrivono Cgil Cisl Uil siciliane in una nota che sollecita il presidente della Regione ad “aprire con il sind



Palazzo dei Normanni, foto internet La I Commissione dell’Assemblea Regionale Siciliana presieduta dall’on.le Forzese ha approvato oggi, con un voto che ha visto insieme maggioranza e opposizione, un emendamento interamente sostitutivo della proposta di legge n. 127 in materia di nomine da parte del Governo regionale. L’emendamento, proposto dall’on.le Vincenzo Figuccia del Partito dei Siciliani M



Dagli studi di ZeroNoveUno Tv va in onda una nuova puntata del talk show di Francesco Panasci La Tana del Lupo. Ospiti di oggi Mariella Maggio, parlamentare regionale Pd e vicepresidente della commissione Lavoro all’Ars, Giancarlo Cancelleri, capogruppo del MoVimento 5 Stelle all’Ars, Vincenzo Figuccia, vice presidente del Gruppo parlamentare del Partito dei Siciliani MPA all’Ars. Tra i temi affro



Rosario Crocetta. Foto Archivio “Il Presidente Crocetta sta ipotecando il futuro dei siciliani con un mutuo trentennale che ci costringerà a pagare 53 milioni di euro ogni anno. Ma quel che è peggio è che questo mutuo non servirà sostanzialmente a nulla, perché non metterà in sicurezza i conti della Regione e non offrirà certezze alle imprese.” Lo ha affermato poco fa Giovanni Di Mauro, capogruppo



“Così come è concepito, il mutuo è e resta una follia, e ci fa piacere che anche Confindustria lo abbia rimarcato. Proveremo a cambiare il ddl con alcuni emendamenti che puntano a trovare strade alternative all’inasprimento delle tasse”. I deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars ribadiscono la netta contrarietà all’attuale formulazione del mutuo che rischia di ingessare l’economia dell’isola per l

Si conclude positivamente la vicenda Amianto in Sicilia portando ··· dell Ona Calogero Vicario la Regione Sicilia potr affrontare il problema dell amianto in termini di prevenzione primaria e ··· di parecchi assessorati della regione tra cui quello di avviare definitivamente la mappatura a livello regionale Mappatura ··· di non dover pi

Fissata per il 22 10 2013 l udienza per la discussione di merito al TAR Sicilia ··· al TAR Sicilia del CEDIFOP contro la Regione Sicilia Assessorato alla Formazione Professionale relativa all avviso 20 CEDIFOP ··· e della formazione professionale della Regione n 4 copie conformi all originale della versione definitiva dell avviso



Trasferita dal 22 10 2013 al 21 01 2014 l udienza per la discussione di merito ··· al TAR Sicilia del CEDIFOP contro la Regione Sicilia Assessorato alla Formazione Professionale relativa all avviso 20 CEDIFOP ··· e della formazione professionale della Regione n 4 copie conformi all originale della versione definitiva dell avviso



La Sicilia ha abolito le province creando liberi consorzi di Comuni e tre citt ··· parte dell 8217 Assemblea regionale siciliana arrivata ieri sera al



PALERMO Soldi della Regione Sicilia per spettacoli teatrali e rassegne mai realizzati Nel mirino della Procura di Palermo sono finite 72 compagnie rappresentate da altrettante persone ora sotto inchiesta per reati che vanno dalla truffa aggravata al falso Secondo il Nucleo regionale di polizia Per saperne di pi



I parlamentari del Movimento 5 Stelle in Regione Sicilia hanno portato da 12 a 26 il numero di collaboratori esterni Il vicepresidente dell Ars li attacca Quando si fa le verginelle della politica occorre intanto avere la coscienza pulita e mi pare evidente che non sia cos dato che al loro seguito ci sono pi portaborse che deputati Continua a leggere



Aspirapolvere a tutta forza spolverino e fascia in testa No giacca cravatta ··· portadocumenti Da quest anno in Sicilia i le colf hanno una nuova mise Ondata della moda che impera anche sui collaboratori



Regione Sicilia prestiti e benefici estesi anche alle coppie di fatto



Trasferita dal 22 10 2013 al 21 01 2014 l udienza per la discussione di merito ··· al TAR Sicilia del CEDIFOP contro la Regione Sicilia Assessorato alla Formazione Professionale relativa all avviso 20 CEDIFOP ··· e della formazione professionale della Regione n 4 copie conformi all originale della versione definitiva dell avviso

REGIONE SICILIA IL DDL AMIANTO OTTIENE IL VIA LIBERA DEFINITIVO DELLA VI ··· storica nell ordinamento Regionale Siciliano in tema di amianto la VI Commissione Regionale ha dovuto riformulare tre disegni ··· Vicario Coordinatore Regionale Sicilia esprimono la propria soddisfazione e sono fiduciosi che il Disegno di legge una volta ··· e alle istan



Coinvolti dipendenti e impreditori Danno di 500 mila euro

2014 Copyright Qoop.it - All Rights Reserved.