A seguito di alcuni disguidi registrati con singoli istituti bancari i cui sistemi informatici inizialmente non accettavano il codice tributo della Tares è stata diffusa la notizia del tutto infondata che non sia possibile pagare la Tares tramite strumenti online. La Tares da sempre e sempre può essere pagata online tramite due canali: - coloro che hanno conti correnti con servizio di homebanking

Cerca notizie simili a:
Palermo, come pagare la Tares online


Il decreto legge n. 35 del 6 aprile 2013 intitolato? “Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonch? in materia di versamento di tributi degli enti locali” nel fine settimana ha ricevuto l’approvazione del Consiglio dei Ministri ed ? stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale lo scorso 8 aprile



La prima rata Tares 2013 dovrà essere versata entro la fine del mese di luglio 2013 solo nel caso in cui il comune non abbia deliberato diverse scadenze. Il nuovo tributo sui rifiuti è entrato in vigore il primo gennaio 2013, ma solo ora il governo è intervenuto sulle scadenze che saranno diverse a seconda del comune di riferimento. Per il 2013 è stato stabilito che il numero di rate della Tares d



Mancano pochi giorni alla scadenza di pagamento della prima rata Tares 2013, che dovrà essere versata dai contribuenti che risiedano in comuni che non abbiano provveduto a stabilire scadenze differenti. Il nuovo tributo è entrato in vigore nel gennaio 2013, ma solo ora il governo sta provvedendo a stilare il relativo calendario dei pagamenti. Per quanto riguarda l’anno in corso l’esecutivo ha stab



La Giunta comunale ha approvato la proposta di regolamento per la Tares la nuova tassa sui servizi per legati alla gestione dei rifiuti. Il nuovo regolamento tiene ovviamente conto della nuova normativa nazionale che ha introdotto due importanti novità: il 100% dei costi deve essere pagato tramite le tasse senza la possibilità che il Comune contribuisca con fondi propri; il sistema di tassazione n



Il 24 gennaio 2014 è stato il termine ultimo per il versamento della Tares. Oltre al pagamento della Mini IMU, i contribuenti dovevano pagare la maggiorazione di 30 centesimi al metro quadro sull’imposta comunale su rifiuti e servizi indivisibili. Per coloro che non hanno ancora versato l’importo c’è ancora tempo, anche se più passano i giorni più aumenta la sanzione. In caso di pagamento tardivo



La Commissione Tributaria Provinciale di Palermo ha accolto oltre duecento ricorsi avverso avvisi di pagamento TARSU emessi dal Comune di Monreale, ed impugnati dai cittadini con l’assistenza di Federconsumatori Palermo. L’amministrazione richiedeva il pagamento del tributo nella misura risultante dall’aumento deliberato dalla Giunta Municipale. Proprio per questa ragione gli stessi avvisi sono st



Nelle bollette che stanno arrivando in questi giorni a Trento ai clienti della società pubblica Trenta spa per il pagamento della seconda rata della tariffa rifiuti è stata inserita la maggiorazione Tares calcolata in 30 centesimi di...



“Il partito di maggioranza in Consiglio Comunale e una parte dell’opposizione hanno stretto un patto scellerato sulle pelle dei palermitani, che saranno costretti a pagare altissime tariffe della Tares”. E’ la denuncia di Angelo Figuccia, capogruppo del Partito dei Siciliani-MPA a Sala delle Lapidi, che prosegue: “Ieri sera ho fatto bene ad uscire dall’Aula in segno di protesta contro questi accor



Pagamento Tasi 2014 F24 Tasi 2014, che cos’è ? La Tasi 2014 è una tassa, approvata all’inizio del 2014,  costituente la IUC o imposta unica comunale. Scadenza Tasi 2014 Per quanto riguarda le Scadenze per il Pagamento della Tasi 2014 non vi sono delle date ufficiali poichè sono i Singoli Comuni a stabilisce le scadenze di pagamento prevedendo di norma almeno due rate a scadenza semestrale e in mod



Come noto, l’esecutivo venerd? scorso ha approvato il decreto legge sull’Imu che ? stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed ? passato al vagli delle commissioni Finanze e Lavoro. In decreto porter? a lunghe discussioni soprattutto riguardo la problematica della copertura finanziaria ulteriormente complicata dalla previsione dell’aumento dell’Iva a partire da Luglio. Nel frattempo coloro che ha



Il prossimo 17 giugno 2013, scade il termine per pagare l’acconto Imu, tuttavia, nonostante l’imminente scadenza, grande caos ancora in merito ai particolari. L’ Imu ? il nuovo tributo comunale sugli immobili entrata in vigore nel 2012, sostituendo l’Ici; il gettito dell’Imu finisce nelle casse comunali, fatta eccezione per i fabbricati di categoria catastale D per i quali il gettito ? a favore de



Era il lontano 1997 quando la legge 449 introdusse la detrazioni per le ristrutturazioni edilizie che ricevette e riceve ancora oggi grande consenso dei contribuenti. Gli ultimi provvedimenti dell’esecutivo hanno aumentato la percentuale di detrazione per tali spese dal 36 al 50%, prorogando contestualmente l’innalzamento della percentuale sino a fine 2013. I contribuenti possono usufruire di tale



Siamo a soli 9 giorni dalla scadenza della tassa più odiata dagli italiani il canone Rai che dovrà essere versato inderogabilmente entro e non oltre il prossimo 31 gennaio. Anche se sono circolate come ogni anno notizie sul web di presunte sentenze di corte di cassazione che ritenevano illegittimo il pagamento del canone e le solite promesse dei politici di qualsiasi colore politico che prometteva



Bollo auto, per molte regioni e automobilisti la scadenza è il 31 Gennaio 2014. Chi deve pagare, come e quando. Chi è esente e può non pagare.



Sono ancora moltissimi i dubbi dei contribuenti? circa l’acconto Imu 2013, le esenzioni, le detrazioni, e le nuove aliquote su case, uffici e terreni. Innanzitutto coloro che non sono destinatari del provvedimento di sospensione della prima rata Imu 2013, dovranno effettuare il versamento entro il 17 giugno 2013 mediante modello F24 che ? possibile scaricare sul sito dell’Agenzia delle Entrate. La



E’ di qualche giorno la notizia che il Governo ha pensato di aumentare il bonus per i lavori di risparmio energetico e di voler prorogare fino alla fine del 2013 della detrazione del 50% per il lavori di recupero del patrimonio edilizio. Certo non è così semplice come a parole e allora cerchiamo di dare una guida per quel che è possibile per non incorrere ad errori anche di natura grossolana. Per



A meno che non si riveli il solito pasticcio all'italiana, con un rinvio a chissà quando oppure tempi di pagamento ristrettissimi e criteri oscuri anche per commercialisti ed esperti, se non addirittura modalità contraddittorie. E già da quanto trapela non c'è da star tranquilli.Oggi il tavolo tecnico del governo per iniziare a lavorare sulla cancellazione di Imu e Iva tanto attesa anche perchè sp

Slitta il termine di pagamento della Tares a gennaio 2014 Le nuove scadenze ··· citt di Italia e come pagare Modalit e assistenza

2014 Copyright Qoop.it - All Rights Reserved.