Stacchio: «Non potevo fare altro»

Quella di ieri a Feltre in una sala gremita è stata la prima uscita pubblica del benzinaio di Nanto Graziano Stacchio dopo la richiesta della Procura di Vicenza di archiviazione del procedimento penale aperto nei suoi confronti per eccesso colposo di legittima difesa, perché il 3 febbraio 2015 ha sparato a un malvivente, uccidendolo, per difendere la commessa della vicina gioielleria di Roberto Zancan assaltata dai ladri.
···
Ho la coscienza a posto e non esiterei a rifare quello che ho fatto», dice Graziano Stacchio.
corrierealpi.gelocal.it

2017 Copyright Qoop.it - All Rights Reserved.